Comments Box SVG iconsUsed for the like, share, comment, and reaction icons
06-06-2022, 21:07

Diamo il benvenuto ai nostri nuovi membri:
Stefano Quatrini,
Dieghitos Dandi Patroni,
Francesco Amico,
Mario Santoro
... Leggi tuttoChiudi

Comment on Facebook

Grazie mille

Grazie a tutti, è un onore ed un piacere far parte di questo gruppo .

Benvenuti!!!

Benvenuti

Benvenuti

Benvenuti

Benvenuti

View more comments

19-06-2022, 16:49

Scusate il ritardo…
Un grazie per far parte di questo gruppo
... Leggi tuttoChiudi

10-06-2022, 21:31

Esistono motociclisti e Motociclisti...
I primi, solitamente se non sono puliti, in tinta con la moto lucida ed in ordine, rigorosamente ultimi modelli costosi, non si muovono nemmeno da casa...

I Motociclisti invece...
beh loro farebbero anche 1.000km al giorno pur di andare a viversi la vita lontano da superficialità e dal "palcoscenico".
Selezionano pochi amici di viaggio che non guardino le stronzate, tipo uno gomma chiusa o la marca o prezzo della moto...

Li trovi massimo in 2 o 3...
Altrimenti vanno spesso da soli. Sono quelli che andrebbero a prendere
anche dall'altra parte del mondo una donna, una sola e quella giusta.
Altrimenti viaggiano tranquillamente in solitaria...

Non amano sprecare tempo con donne roventi desiderose di una sella...loro cercano quella giusta e basta... possono anche sbagliare
Non li noti molto perché non cercano pubblico,
hanno un cuore nobile, sempre pronti ad aiutare e dare consigli ma guai a sfidarli; le strade appartengono a loro...

Sono quelli che anche se non hanno un attrezzo, si fermano ad aiutare o vanno a prenderti della benzina con una bottiglia trovata a bordo strada...

Sono quelli che se scivola il pirla di turno
al posto che fargli il cazziatone gli mostrano una ferita avuta anni prima; sono quelli che quando sbagli ti arriva il loro schiaffone sul casco con la speranza di farti ragionare per la cazzata che hai appena combinato!

Loro sono i Cavalieri degli anni 2000...
I Motociclisti Old Style...
E se ne incontri uno salutalo...
Per lui un saluto mancato è peggio di un verbale preso...

Sono ormai ben pochi e non amano definirsi Biker, loro sono i Centauri...
Ed è così che li dovresti chiamare...(suggerita dal mio amico centauroGino Costa Pisani)
... Leggi tuttoChiudi

05-05-2022, 19:37

... Leggi tuttoChiudi

Comment on Facebook

Grandeeee

Che bastardiiii

07-06-2022, 11:33

Diamo il benvenuto ai nostri nuovi membri:
Pietro Lattarulo,
Federico Cataudella,
Nicola Mangiaracina
... Leggi tuttoChiudi

06-06-2022, 22:43

Ieri si concluso il *“ VI Tour Motariano Conca del RE “* che si è svolto nel Gargano e che ha visto la partecipazione di quasi *40 motociclisti Rotariani provenienti da ogni parte d’Italia* Il tour è stato organizzato dalla delegazione 2020.
Seguendo le indicazioni che abbiamo da sempre segnalato ai nostri delegati distrettuali , anche in questa occasione *Giuseppe Reale responsabile del gruppo, ha voltuto dare l’impronta di Service Rotariano e ha conseguito l’importante *raccolta fondi di 1.550,00€ che oggi stesso sono stati versati al “fondo Rotary pro Ucarina”* . La somma si aggiunge a quella raccolta nel “Tunisia experience” organizzato dal distretto 2110 , somma quest’ultima che sarà destinata ad un progetto di sicurezza stradale nelle scuole.
Un grande *GRAZIE 🙏 al nostro fraterno amico Giuseppe Reale* e a tutti coloro che li hanno collaborato per il raggiungimento di questo importante triplice risultato di raccolta fondi , aver saputo consolidare le nostre già saldissime amicizie e aver saputo avvicinare ad AMRI e al Rotary nuovi potenziali soci .
... Leggi tuttoChiudi

04-06-2022, 21:46

Foto dal post di Nuccio Valenza ... Leggi tuttoChiudi

04-06-2022, 21:39

... Leggi tuttoChiudi

01-05-2022, 1:32

Diamo il benvenuto ai nostri nuovi membri:
Claudio Carbonera Nane
... Leggi tuttoChiudi

28-04-2022, 9:32

"Tunisie Experience" AMRI 2022 Long Tour ... Leggi tuttoChiudi

Comment on Facebook

Bello!!! Fatto in Harley nel 2006. Da tornarci!!!💯

22-03-2022, 11:48
Video image

Cari Motariani ,

ho chiesto a Gianni Giorgi, fondatore della Scuola di Motociclismo Gsss di presentarci la sua realtà :



Diciamo subito che i Corsi GSSS sono organizzati in più step per offrire un programma che, da un corso all’altro, prevede una progressione didattica.

I 3 step sono i Corsi Classic, Classic 2 e Special.

Ma questo non significa che i corsi in quest’ordine siano rivolti a principianti o a esperti, poiché già il primo Step, il Corso Classic, è rivolto a tutti, poiché al suo interno è poi organizzato per offrire un programma diverso a tre livelli secondo il proprio livello di esperienza.

La moto si può guidare in diversi modi, quello che noi diffondiamo come Metodo GSSS rappresenta il miglior compromesso tra sicurezza e scorrevolezza, e anche piacevolezza di conduzione, senza stress o tensioni muscolari o mentali.

La progressione dei tre corsi GSSS (Classic, Classic2, Special) è proprio nell’affinare la propria immersione in questo modo di guidare e nella tecnica e filosofia da approccio che ne costituiscono la base.



Molti sono i motociclisti esperti che approdano a GSSS e tutti hanno sempre netti miglioramenti nella loro tecnica di guida: vediamo perché.

La prima ragione si spiega meglio con un esempio: se noi mettiamo a giocare insieme un tennista che ha imparato da solo e un tennista che fin dall’inizio ha avuto lezioni da un istruttore qualificato, apparirà facilmente ben evidente la differenza a vantaggio del secondo, non solo in pulizia e bellezza del gesto, ma anche in efficacia, soprattutto quando il gioco si fa più difficile, anche se il tennista autodidatta sopperisce col proprio talento.

Nel motociclismo, in quanto attività sportiva, vale esattamente la stessa logica: col talento si fa molto, ma con solide basi tecniche si fa ancora di più. Si ottiene maggiore sicurezza e scorrevolezza in sella, ma anche bellezza dello stile, che poi, come in ogni sport, è solo un diverso aspetto della efficacia del gesto sportivo.

Un secondo aspetto è il fatto che spesso alcuni (o anche molti) dei temi, che vengono illustrati durante le sessioni teoriche in aula o pratiche in sella, sono anche già – più o meno - noti ai motociclisti esperti, ma il fatto di approfondire questi punti con un Istruttore (qualificato), porta a razionalizzare ciò che l’esperienza o il talento personale hanno insegnato negli anni. Questo processo perfeziona, affina e completa ciò che si era imparato in modo autodidatta nei km percorsi in sella, al punto che il vantaggio è spesso superiore per un esperto che per un neofita.

Moltissimi dei motociclisti di esperienza che arrivano a GSSS, se ne vanno confessandoci che si pentono di non aver fatto prima il corso e che, grazie alla loro preparazione pregressa, si sentono di poter registrare dei miglioramenti ulteriori in futuro, con strumenti teorici e di tecnica pratica che prima non conoscevano con la precisione richiesta.

Tutto questo non pensando che il miglioramento sia corrisponda a un’aumentata velocità di guida (magari anche…), ma soprattutto a una accresciuta padronanza di guida, in un sempre più consapevole gestione della propria sicurezza, senza nulla togliere al divertimento in sella che così aumenta tantissimo.



Gianni Giorgi

Istruttore Tecniche di Guida Strada in Moto – FMI

Fondatore della Scuola di Motociclismo GSSS



Ci sono ancora 9 posti disponibili per il corso dal 9 al 11 settembre. Affrettatevi se interessati…..

Per info scrivete all’email : corsogsssamri@gmail.com

In allegato il programma del corso e un video (www.youtube.com/watch?v=s4Y6wQYX8wU)

Lampeggi rotariani

Bruno Matosel Loriani
... Leggi tuttoChiudi

Comment on Facebook

01-02-2022, 17:19

Benvenuti ai nuovi iscritti AMRI ... Leggi tuttoChiudi

Caricane altri